OUTCOME

VERONA CONGRESS - 19 dicembre 2006

La valutazione dei risultati e l'analisi dei costi nella pratica clinica  nelle tossicodipendenze

Tu sei qui : Homepage Outcome
Riferimenti
Segreteria:
Via Germania n. 20
37135 Verona
Tel: 045.8076206-56
Fax: 045.8076272
Email: pft@dronet.org

Dronet network nazionale sulle Dipendenze

 

Programma Regionale sulle Dipendenze Regione Veneto

 


20/12/2006

WORKSHOP SATELLITI

1. Workshop:
COCAINA VERONA-GROUP

Presentazione dello studio di fattibilit, discussione e programmazione della ricerca update sulla sperimentazione del vaccino anti-cocaina.
Chairman: Giovanni Serpelloni - Mario Cruciani e con la partecipazione del Gruppo tecnico vaccino anti-cocaina.
Il workshop si terrà il 20 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 13.30 presso l'Osservatorio Regionale sulle Dipendenze in via Germania, 20.
Il workshop sarà a numero chiuso con un massimo di 60 partecipanti selezionati tra gli aderenti al progetto e richiedenti la partecipazione; per l'accesso al workshop sarà necessaria la preventiva conferma. Non è accreditato ecm, ma verrà consegnato l'attestato di partecipazione al workshop.

2. Workshop:
NATIONAL OUTCOME PROJECT

Gruppo di lavoro del progetto Nazionale per la verifica dello sviluppo dell'attività e dei risultati raggiunti.
Chairman: Giovanni Serpelloni, Fabio Mariani, Teodora Macchia
Il workshop si terrà il 20 dicembre dalle ore 14.30 alle ore 17.30 presso l'Osservatorio Regionale sulle Dipendenze in via Germania, 20.
Il workshop sarà a numero chiuso con un massimo di 60 partecipanti selezionati tra gli aderenti al progetto e richiedenti la partecipazione; per l'accesso al workshop sarà necessaria la preventiva conferma. Non è accreditato ecm, ma verrà consegnato l'attestato di partecipazione al workshop.




Presentazione

assessore alle politiche sociali
Assessore alle Politiche Sociali
Stefano Valdegamberi
Regione del Veneto

Per chi si occupa di prevenzione, cura e riabilitazione,valutare i risultati e i reali esiti delle proprie attività è importante ed indeclinabile,soprattutto per chi deve trattare problematiche così delicate e, al tempo stesso, complesse come le tossicodipendenze.

Questo Assessorato ritiene pertanto, che si debbano introdurre sistemi permanenti di valutazione dell'esito dei trattamenti, non solo nei dipartimenti delle dipendenze, ma in tutti quei servizi in cui le persone si recano per problemi di salute, che spesso invadono anche la sfera psicologica e sociale dell'individuo e della sua famiglia.

La Regione Veneto ritiene che, per costruire un vero sistema orientato alla qualità ed al miglioramento continuo delle buone prassi, sia basilare mettersi sempre in discussione, ancheattraverso un monitoraggio costante dei risultati realmente raggiunti. Non basta accontentarsi di rilevare il volume del lavoro realizzato o i costi generati, ma è indispensabile verificare e comprendere la reale efficacia dei trattamenti e degli interventi nel risolvere i problemi di salute della persona tossicodipendente e nel reinserirla socialmente a pieno titolo nel mondoproduttivo e relazionale.

Non vi è dubbio che, ancora prima della realizzazione teorica dei sistemi, vi è la necessità di sviluppare una cultura della valutazione all'interno dei Dipartimenti delle Dipendenze, i quali dovranno orientare la loro organizzazione e i loro processi in modo tale da permettere queste osservazioni e queste costanti verifiche dei risultati.

La spinta al miglioramento della qualità dei servizi infine, deve trovare nelle Regioni concrete attuazioni attraverso i sistemi di accreditamento che sono stati definiti e strutturati proprio a garanzia che tutte le unità operative (sia del pubblico che del privato sociale accreditato) utilizzino processi e modalità relazionali con le persone bisognose di cure in grado di essere efficaci.

Un ringraziamento quindi, all'Osservatorio Regionale sulle Dipendenze che ha realizzato, anche per conto della Regione del Veneto, questo importante evento che sarà senz'altro utile a tutti gli operatori del settore.




Direttore Osservatorio Regionale
Sulle Dipendenze
Giovanni Serpelloni

Questo Congresso nasce dall'esigenza di fare il punto sui moderni sistemi che possono essere utilizzati per la valutazione dell'outcome nella pratica clinica relativamente ai trattamenti delle tossicodipendenze.
È ormai indubbia la necessità che qualsiasi sistema sanitario che esplichi interventi sulla persona sia dotato di un sistema di valutazione permanente dei propri effetti per misurarne l'efficacia e la sicurezza.
Partendo quindi dall'evidenza delle prove scientifiche sulla base delle quali si dovrebbero definire i processi di "best practice", è necessario, già durante i trattamenti, osservare e monitorare, attraverso indicatori quantitativi i risultati delle azioni terapeutiche, ponendo l'accento soprattutto sulle variazioni del grado di salute aggiunta e di patologia evitata in seguito ai trattamenti attuati.
Valutare gli esiti all'interno della pratica clinica risulta pertanto irrinunciabile. È ormai opinione condivisa dalle più autorevoli organizzazioni internazionali sulle tossicodipendenze che, a fronte degli ingenti costi che questi interventi richiedono, le strutture preposte devono essere in grado di giustificare l'utilizzo dei finanziamenti ricevuti anche attraverso il monitoraggio della propria efficacia.
Il congresso introduce e sviluppa inoltre un'altra tematica: il confronto costante tra i risultati di efficacia dei trattamenti nella pratica clinica e la quantità e qualità delle prestazioni erogate oltre che dei costi generati da tali interventi in questa prospettiva.
Deve essere inoltre contemplata la valutazione degli indubbi benefici diretti e indiretti derivanti dagli interventi stessi.
Ci auguriamo che anche questo argomento possa essere di interesse per tutti gli operatori del settore e, a questo proposito, abbiamo previsto la stesura di un manuale tecnico-scientifico e di software specialistici che saranno messi a disposizione dei partecipanti.


Direttore dell'Osservatorio sulle Dipendenze
Dr. Giovanni Serpelloni

Patrocini

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SOLIDARIETÀ SOCIALE

Federazione Nazionale
O
rdine Medici Chirurghi e Odontoiatri

Ordine Nazionale Psicologi
ordine regionale - regione veneto

Federazione Nazionale
Collegi Infermieri

Consiglio nazionale Ordine Assistenti Sociali

ASSOCIAZIONE NAZIONALE
EDUCATORI PROFESSIONALI

SISS
SocietÀ Italiana Sociologia Sanitaria

Federazione Italiana
delle ComunitÀ Terapeutiche

San Patrignano

 

ComunitÀ Incontro

Coordinamento Nazionale
C
omunità d'Accoglienza

Collaborazioni

Emmas
Executive Master Management delle Aziende Sanitarie
SDA BOCCONI


Piano di Formazione Tossicodipendenze
Regione del Veneto


AKADEMEIA
Accademia Europea studi e Ricerche in Medicina Preventiva e Comunitaria


Cooperativa sociale CE.I.S. Verona


COMUNITÀ COSTAGRANDE
FONDAZIONE EXODUS


Contributi Tecnici e Progetti che partecipano alla realizzazione del Congresso

 

Progetto ANCOS.BEN2
ANALISI DEI COSTI E DEI BENEFICI
del sistema di assistenza ai tossicodipendenti
del ministero della salute